IL TERRITORIO2018-06-25T08:53:35+00:00

Cerignola, Puglia

Il valore alimentare dell’oliva “Bella di Cerignola” deriva dal particolare ambiente climatico in cui viene coltivata, unico nel suo genere e quindi non ripetibile in altre zone. È considerata una varietà autoctona dell’agro di Cerignola, a sud del Tavoliere delle Puglie, un agro fertile e ricco di minerali, dove il clima asciutto e soleggiato favorisce la crescita eccezionale degli ulivi che da generazioni donano questo gustosissimo frutto.

Nel tempo, la lavorazione delle olive da tavola ha assunto un’importanza tale da rendere Cerignola uno dei centri più importanti al mondo per la trasformazione delle olive da mensa, al cui valore alimentare si aggiungono la storia, la gastronomia, la bellezza del paesaggio, le tradizioni, le abitudini, la cultura agricola della gente che abita questo territorio meraviglioso.

Cerignola, Puglia

Il valore alimentare dell’oliva “Bella di Cerignola” deriva dal particolare ambiente climatico in cui viene coltivata, unico nel suo genere e quindi non ripetibile in altre zone. È considerata una varietà autoctona dell’agro di Cerignola, a sud del Tavoliere delle Puglie, un agro fertile e ricco di minerali, dove il clima asciutto e soleggiato favorisce la crescita eccezionale degli ulivi che da generazioni donano questo gustosissimo frutto.

Nel tempo, la lavorazione delle olive da tavola ha assunto un’importanza tale da rendere Cerignola uno dei centri più importanti al mondo per la trasformazione delle olive da mensa, al cui valore alimentare si aggiungono la storia, la gastronomia, la bellezza del paesaggio, le tradizioni, le abitudini, la cultura agricola della gente che abita questo territorio meraviglioso.